Loading...
Hackaton2018-06-26T14:27:21+00:00

A CACCIA DI IDEE

Con #PerchéSì nasce il primo hackathon italiano dedicato alla comunicazione sui vaccini, un laboratorio di idee con la partecipazione di grafici, designer, startupper, studenti e neolaureati in comunicazione medico-scientifica, freelance legati al mondo del visual e del video, che si potranno confrontare con gli esperti di comunicazione e i finalisti del contest. Obiettivo: immaginare nuove modalità per comunicare al meglio il valore della vaccinazione.

Le iscrizioni per l’hackathon del 20 giugno saranno aperte da febbraio 2018, mentre il 21 giugno si terrà la premiazione finale.

Al team vincitore composto da 3 giovani e ideatore della migliore idea sarà offerto un viaggio-studio all’Institute of Interaction Design di Copenaghen diretto da Simona Maschi. Si tratta di un centro di eccellenza per l’innovazione digitale che attrae studenti, ricercatori, organizzazioni pubbliche e private da tutto il mondo. Offre servizi di formazione, consulenza, ricerca e incubazione di start-up. L’Istituto è riconosciuto a livello internazionale per il suo processo di innovazione totalmente basato sulla prototipazione e sulla multidisciplinarità dei team di lavoro.

Scarica il bando

Viste le numerose candidature e le continue richieste di partecipazione, la deadline per le iscrizioni è stata posticipata al 30 aprile 2018.

I VINCITORI

Si chiama VaxMeApp il progetto sviluppato dal team vincitore dell’hackathon composto da: Giulia Bona, studentessa del master in Giornalismo e Comunicazione Istituzionale della Scienza presso l’Università di Ferrara, Marco Piana, studente del master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media presso l’Università di Roma Tor Vergata e Francesco Tritto, studente di Relazioni Pubbliche e Comunicazione d’impresa presso l’Università IULM di Milano.

VaxMeApp è una campagna che integra video ironici e virali sul tema della vaccinazione, per attirare in rete i millennial e metterli in contatto con la corretta divulgazione scientifica, attraverso una specifica app e un gioco sul tema della prevenzione vaccinale. Tramite l’ironia e la gamification, VaxMeApp vuole trasmettere anche alle nuove generazioni il valore della vaccinazione come elemento fondamentale di prevenzione.

PARTECIPA

Allegato CV (pdf)
CONSENSO AL TRATTAMENTO
Ai sensi e per gli effetti degli articoli 7, 13 e 23 del D.Lgs. n. 196/2003,
Dichiaro di aver preso visione dell’informativa di Sanofi SpA sul trattamento dei dati personali e

[cf7_siteurl site-url]

PARTECIPA

“Per questa edizione le candidature sono chiuse.
A presto!“